Seguimi su Facebook Seguimi su Instagram Seguimi su Pinterest Seguimi su Youtube Seguimi su Twitter Scrivimi una email
Handmade Jewelry - Gioielli fatti a mano

20/07/17

Di bug e altri problemi, ancora sulla chiusura di A Little Market

(immagine dal blog di Etsy)
Se mi avete seguito su Instagram, saprete che due giorni fa ho effettuato il trasferimento da A Little Market a Etsy. Il tool di trasferimento mi serviva per collegare i due negozi e per trasferire alcune inserzioni che ancora non avevo aggiunto nel mio negozio Etsy, oltre ad avere in questo modo alcuni vantaggi offerti da Etsy per il fastidio causato dalla chiusura di A Little Market. Il trasferimento, secondo il tool che ci hanno fornito, è andato bene, peccato che non sia stato così per la maggior parte di noi, me compresa.
Prima di spiegare cosa è successo e cosa sta succedendo, voglio dirvi che il negozio su A Little Market è chiuso, mi troverete sempre su Etsy e ovviamente sulla mia pagina Facebook.

I bug riscontrati dalla comunità francese di ALM e da quella italiana, dopo l'utilizzo del tool, sono tanti e ancora non c'è una soluzione. Lo staff di A Little Market italiano e francese non sa nulla né può fare nulla perché si parla di un'altra piattaforma e lo staff di Etsy non risponde ancora alle email perché ne hanno a tonnellate, ci hanno però fatto sapere che sanno del problema.
Ci tocca attendere!
Tutto sommato, sono anche stata fortunata con i miei bug: le inserzioni trasferite sono state quasi dimezzate e di conseguenza anche i vantaggi.
Il bug peggiore, però, è stato il cambiamento della lingua principale. Praticamente su Etsy avevo impostato, come lingua base cioè di default, l'inglese perché si parla di una piattaforma internazionale e avevo aggiunto come lingua in traduzione l'italiano. Lo strumento di trasferimento ha invertito le due cose e quindi la lingua ufficiale è diventata l'italiano. Di per sé potrebbe sembrare un problema di poco conto ma lo è quando si pensa agli stranieri.
Ecco un esempio: un giapponese o uno spagnolo visualizza il mio negozio con la traduzione automatica non avendo io tradotto né in giapponese né in spagnolo: se come capita sempre, non capisce granché della traduzione automatica e clicca su "vedi lingua originale" adesso visualizzerà l'italiano e non l'inglese come è sempre stato. E quale lingua ha più chance di essere capita nel mondo, l'italiano o l'inglese?
Insomma, lo straniero non ha più chance di vedere l'inglese come lingua principale, se non è inglese o americano. Un danno non da poco se consideriamo che Etsy è una piattaforma mondiale. Inoltre non ho ben capito se ci sono problemi a livello di SEO e di ricerca come dicono alcune colleghe francesi, io però non ho ancora notato problemi per cui non so.

In tutto questo caos, altra nota dolente è che domani verranno cancellati i due forum di A Little Market, quello italiano e quello francese, e quindi dovremmo arrangiarci da soli senza poterci confrontare. Per questo motivo ho deciso di mettere in vacanza il negozio su A Little Market. Non vorre incappare in errori e non poter avere assistenza, non mi pare il caso!

Ad ogni modo, a parte questo fastidio della lingua principale, non ho avuto grossi problemi. Il trasferimento parziale delle inserzioni è cosa da poco perché posso sistemare da sola, ma la lingua principale non può essere cambiata dagli utenti. Per le inserzioni, la maggior parte è già presente da tempo su Etsy, ne mancheranno una ventina che provvederò a inserire manualmente nei prossimi giorni. I bug, comunque, non hanno toccato la funzionalità di acquisto o vendita della piattaforma Etsy, per cui ogni negozio è perfettamente funzionante e io ne ho già avuto conferma con alcuni ordini.
Ti ricordo il link del mio negozio su Etsy: lapietrabludiavalon.etsy.com.

Ti va di raccontarmi come reagisci quando ti imbatti in un bug? Scrivilo nei commenti!


Nessun commento:

Posta un commento