Seguimi su Facebook Seguimi su Instagram Seguimi su Pinterest Seguimi su Youtube Seguimi su Twitter Scrivimi una email
Handmade Jewelry - Gioielli fatti a mano

31/07/17

Per piacere, non chiamarli lavoretti!


Se mi segui sulla pagina Facebook o su Instagram, saprai che non ho mai usato diminuitivi o vezzeggiativi per parlare delle mie creazioni, eppure vedo moltissime creative che li usano per le loro realizzazioni e anche tante altre persone, magari anche parenti, per indicare le creazioni altrui.
GRANDE NO.
Io non sono affatto d'accordo e, detto tra noi, la cosa mi fa incattivire. Le creazioni non sono "lavoretti". Il lavoretto è un lavoro da niente, una stupidaggine fatta tanto per passare del tempo o, ancora, è quello che fa il bambino all'asilo.
Le creazioni sono dei lavori fatti e pensati con cognizione di causa. Ti spiego il perché.

Illustrazione di Irene Renon
La Creativa per prima cosa, deve impadronirsi della tecnica da usare e ci vogliono anche anni prima di fare le cose per bene. Si parte con un'idea a monte (e possono volerci anche giorni prima di avere l'idea giusta), poi c'è la progettazione, segue la scelta dei colori più indicati, l'acquisto delle materie prime, il lavoro fisico (modellare l'argilla, cucire, maneggiare attrezzi vari, disegnare, ecc.), i tentativi falliti, di nuovo progettazione e lavoro, le rifiniture, l'attenzione e la cura per i dettagli, fare le foto, editarle le foto con un programma di grafica, poi bisogna creare l'inserzioni, fare la pubblicità sui social, scrivere i biglietti di ringraziamento per chi acquista le nostre creazioni, impacchettare per benino tutto, andare in posta e spedire, infine fare da customer service per la post-vendita. 

A me non pare che il lavoro di una Creativa possa essere definito "lavoretto", non ti pare? Alcune creazioni, poi, sono delle vere opere d'arte!
Perché sminuirle chiamandole "lavoretti"?
Perché far passare una cattiva idea su ciò che facciamo e siamo? Perché dipingerci come creative non professionali ma improvvisate?
Perché non dobbiamo dare il giusto valore a ciò che facciamo o che fanno altre creative?
La stessa identica cosa vale per frasi come:
  • Ho fatto una collanina. No, hai creato una collana.
  • Ho cucito una cravattina. No, hai cucito una cravatta.
  • Ho fatto dei lavoretti in pannolenci. No, hai creato oggetti in pannolenci.
Quindi no, io non faccio lavoretti e non è rispettoso sminuire il mio lavoro né quello delle altre. Siamo creative e facciamo creazioni, non lavoretti.

Hai mai pensato al peso di lavoretto per indicare l'opera di una creativa? Dimmi la tua nei commenti!


Nessun commento:

Posta un commento